REGIME DI COMPENSAZIONE DEI COSTI DI RICONOSCIMENTO

Per registrarsi tramite Mijn Belastingdienst Zakelijk, è necessario accedere al nuovo portale per imprenditori, DigiD o eHerkenning. Il riconoscimento elettronico non è gratuito. Ecco perché sarà disposto un regime di compensazione. Tutte le organizzazioni che necessitano solo di eHerkenning per presentare le proprie dichiarazioni dei redditi possono utilizzare tale schema. Ciò non si applica alle imprese individuali, le quali possono presentare una dichiarazione con DigiD.

Compensazione

Lo schema compensa annualmente uno strumento di riconoscimento elettronico per ciascuna organizzazione. L’autorizzazione ad un intermediario non è compensata. Il risarcimento è su base annuale. Il regime entrerà in vigore (con effetto retroattivo) dal 1° gennaio 2020 e durerà per 2 anni. La commissione viene pagata all’imprenditore stesso e si applica solo allo speciale strumento di accesso EH3 delle autorità fiscali. L’imprenditore organizza questa procedura con uno dei fornitori riconosciuti. Anche qualora abbia già un accesso e desideri convertirlo. Verranno rimborsati circa € 24: il prezzo di un login EH3 delle autorità fiscali. A partire da agosto, il rimborso può essere richiesto online tramite il sito web dell’Agenzia olandese delle imprese, rvo.nl.

Le persone che hanno presentato dichiarazioni di pagamento o dichiarazioni di imposta sulle società tramite il vecchio portale e non possono registrarsi nel registro delle imprese non possono acquistare eHerkenning. Dovranno presentare una dichiarazione preliminare tramite un pacchetto software o un intermediario, avendo anche diritto ad un risarcimento. Le autorità fiscali informeranno queste persone al riguardo.

Rinvio dell’imposta sui salari esteso

Le persone che, a causa dell’introduzione di eHerkenning fino al 1 ° luglio 2020, hanno ottenuto un rinvio per la presentazione e il pagamento di resi salariali, riceveranno una proroga automatica fino al 1° agosto 2020. Ciò darà più tempo per l’acquisto di eHerkenning. Se nel 2020 è già stata presentata una dichiarazione relativa ad un certo periodo di tempo, il rinvio non sarà più prorogato.