Noodloket Coronacrisis da oggi disponibile per gli imprenditori

Da oggi, gli imprenditori di diversi settori possono avvalersi dell’Emergency Desk, il sistema di indennità imprenditoriale COVIC 19 (TOGS) per specifici settori. Lo hanno annunciato il ministro Eric Wiebes e la segretaria di Stato Mona Keijzer del Ministero per gli Affari Economici e il Clima.

Indennità una tantum

Il regime prevede un pagamento una tantum di 4.000 euro per gli imprenditori direttamente colpiti dalle misure sanitarie, che li hanno costretti alla chiusura forzata. Sono inclusi esercizi di ristorazione, cinema, parrucchieri, organizzazioni di viaggio, proprietari di scuole guida, società sportive e numerose istituzioni culturali come musei, teatri e scuole di musica. Le società non possono essere localizzate presso un indirizzo residenziale a meno che non si tratti di un bar o un ristorante in cui il proprietario o l’inquilino vivono al piano di sopra.

Qualcosa in più per il bisogno urgente

“Le misure sanitarie adottate dal Gabinetto hanno conseguenze dirette sul reddito in numerosi settori specifici”, affermano Wiebes e Keijzer. “Per questi imprenditori, il Governo sta facendo qualcosa in più per supportare il bisogno urgente nell’ambito del pacchetto di misure di emergenza, oltre ad altri provvedimenti quali la compensazione dei costi salariali e le maggiori possibilità di compensazione per i prestiti”.

Gli imprenditori possono presentare la propria domanda all’Agenzia Olandese delle Imprese dal 27 marzo al 26 giugno tramite il link rvo.nl/tegemoetkomingcorona. Al premio si applicano una serie di condizioni. Le domande vengono verificate per prevenire le frodi, ma il pagamento viene effettuato il prima possibile. L’indennità è destinata, tra l’altro, a pagare le spese fisse.

Varie misure nel pacchetto di emergenza

Il pacchetto di emergenza per gli imprenditori comprende varie misure. Ad esempio, vi è la possibilità di un sostegno finanziario attraverso il regime temporaneo per i costi salariali (NOW) e anche i lavoratori autonomi possono richiedere un sostegno aggiuntivo. Vi sono, inoltre, varie misure fiscali e maggiori possibilità per compensare prestiti. Alcuni regimi devono ancora entrare in vigore.