NUOVI REGOLAMENTI PER GLI AMMINISTRATORI DGA E SUPPORTO FINANZIARIO

Problemi finanziari dovuti all’epidemia di coronavirus? L’Amministrazione fiscale e doganale offre all’imprenditore un ulteriore respiro!

E la DGA?

La diffusione del coronavirus ha accellerato alcune decisioni del governo Olandese. Sono state ora introdotte e annunciate varie misure di emergenza. Tali misure devono offrire ai cittadini, ai lavoratori autonomi e ai datori di lavoro lo spazio necessario per respirare. Le suddette  misure riguardano strumenti di recupero e/o il rinvio delle imposte dovute, l’omissione o il ripristino delle penali di insolvenza e la riduzione degli interessi fiscali e degli interessi di recupero dovuti. La posizione della DGA sembra ricevere poca attenzione nelle misure di emergenza. Ma è anche il caso delle strutture di raccolta? Quali soluzioni ha la DGA a disposizione per superare i tempi di crisi finanziari previsti e a cosa dovrebbe prestare attenzione?

Differimento speciale per i primi tre mesi

L’epidemia di coronavirus pone anche significativi problemi di liquidità per gli imprenditori. Parte delle misure per aiutare l’imprenditore ad affrontare questi problemi è una nuova speciale struttura di rinvio. Questa funzione si applica all’imposta sulle vendite, all’imposta sui salari, all’imposta sulle società e all’imposta sul reddito. Quindi anche il DGA può rivendicare teli benefici.  Il DGA e la società a cui partecipa possono ottenere uno speciale differimento del pagamento se non sono in grado di pagare (in tempo) le tasse a causa del coronavirus.

In pratica, ciò significa al DGA sarà data maggiore liquidità, in particolare grazie al posticipo del pagamento dell’imposta sul reddito e dell’imposta dovuta sul fatturato. Per la società a cui partecipa il  DGA, l’ ufficio delle imposte potrebbe offrire sgravi in ​​caso di imposta sul fatturato, imposta sulle società, imposta sui salari e imposta sul fatturato temporaneamente non pagabili. Ovviamente, le tasse  sono dovute, la procedura non e’ una cancellazione ma solo un posticipo. Ciò significa che le dichiarazioni delle varie imposte dovranno comunque essere presentate per non incorrere in sanzioni amministrative che in tal caso sarebbero dovute immediatamente.

La particolarità di questa funzione di rinvio è che il rinvio si applica automaticamente per tre mesi. Non è pertanto necessario fornire ulteriori informazioni o dichiarazioni di terzi. Le penalità predefinite per mancato pagamento (puntuale) non prevedono more.